.
Annunci online

ilblogdellacosa Le cose hanno un fascino misterioso
La storia fatta con le barzellette
post pubblicato in Le storie, il 9 giugno 2010
Capita raramente di leggere barzellette storiche, ovvero associate ad un definito periodo storico. la storia è sempre molto seria e impettita, non si rideva nel passato, sembra di capire.
Invece la barzelletta, l'umorismo, raccontano necessariamente un contesto ben definito e danno con poche parole un'idea del l'atmosfera, delllo spirito del tempo. Seguono tre umili esempi, raccattati in tre diverse letture.

(Parigi, 1941 circa, occupazione tedesca in corso)
- Ma hai sentito l'ultima? Ieri sera alle 21:30 un ebreo ha ucciso un soldato tedesco, gli ha strappato il cuore e se l'è mangiato!
- E' tutto falso e ti spiego il perché. Innanzitutto gli ebrei non mangiano carne di maiale, poi i tedeschi non hanno un cuore e per finire alle 21:30 sono tutti a casa ad ascoltare Radio Londra!

(Isole greche, seconda guerra mondiale)
Gli italiani hanno cambiato bandiera. Non più il tricolore ma una croce bianca su fondo bianco.

(Battute attribuite a Winston Churchill e a Lady Asquith, ma non si sa chiaramente chi dei due dia inizio al battibecco)
- Se fossimo marito e moglie, metterei del veleno nel tuo caffé.
- E se fossimo marito e moglie io quel caffé lo berrei.

FONTI:
Storia segreta della Gestapo, vol.4, Edizioni ferni, Ginevra, 1972
P. Roversi D. Parenti M. Ragusa, Eurobarzellettiere - risate senza confini, Mondadori, Milano, 1998
E. De Bono, Essere creativi - Come far nascere nuove idee conl tecniche del pensiero laterale, Il sole 24 ore, Milano, 1998


Tag inseriti dall'utente. Cliccando su uno dei tag, ti verranno proposti tutti i post del blog contenenti il tag. barzellette storia

permalink | inviato da ilblogdellacosa il 9/6/2010 alle 23:30 | Leggi i commenti e commenta questo postcommenti (0) | Versione per la stampa
Sfoglia aprile        luglio